Sposabella: Da rivista del mese a grande punto interrogativo.

L’inizio del 2012 ha portato diversi tipi di cambiamenti, e non mi riferisco ai nuovi trend di stagione o agli ultimi auguri di Paolo Fox per il nuovo anno. Sto parlando della rivista Sposabella, che qualche mese fa avevo eletto come rivista del mese, consigliatissima per chi desiderasse leggere qualcosa di più sol mondo velato delle nozze anziché sfogliare un catalogo di moda in bianco. Ma cosa è cambiato?

Oltre al prezzo, che da 3 euro è passato a 4 euro, all’occhio salta il nuovo tipo di  spessore acquisito dalla rivista di quasi 2 centimetri, per un numero di pagine decisamente più cospicuo. Se a discapito della portabilità della rivista ci fosse stata una notevole rivoluzione del punto di vista del contenuto, sarebbe stato grandioso, ma sfogliando la “Nuova Sposabella”, ancora non mi sembra di vedere qualcosa di stabiliante, ma più una vecchia Sposabella con qualche pagina pubblicitaria in più. La nuova direttrice Giuliana Parabiago, ci assicura che tutti i mutamenti fatti per il nuovo anno, sono esclusivamente pensati per agevolare il lavoro delle future spose, per renderlo tutto più stimolante e facilitato. Ma per il momento oltre all’ingombrante tomo che ho davanti, riesco solo a vedere una rivista da sposa come tante. Omologata. Tutto il contrario di quello che avevo apprezzato nella precedente versione, un modello pragmatico, easy e chic unico nel suo genere. Ma assolutamente non voglio partire prevenuta nei confronti di questa nuova iniziativa. Gli articoli dopotutto sono sempre originali e ben curati, e i servizi pubblicitari sempre sfiziosi e unici. Che sia una rivoluzione dettata dalle buone intenzioni, o che sia stata la conseguenza di un patto fatto con il diavolo, ce lo dirà il tempo. Per il momento, a parità di prezzo non vedo perchè dovrei scegliere questa rivista al posto di una qualsiasi altra presente in edicola. Ma non voglio bocciarla da subito. Mi mancherà davvero la “Vecchia Sposabella”, ma speriamo che questa sua nuova versione, ad 1 euro in più della precedente, ne valga la pena.

Quindi, per il momento non mi resta che dirvi di correre in edicola e provare voi per primi quali impressioni vi scaturirà questa “Nuova Sposabella”.

Vi ricordo che la rivista rimane una pubblicazione quadrimestrale, e la potrete trovare a partire da adesso in edicola al prezzo di 4 euro, assieme all’inserto Nozze in: 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Raccolta Delle Idee, Riviste e Co., SitiWeb, SOS Matrimonio e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...